Cod: 370979
Scultura antica raffigurante Filippine Napoleone III Francese in bronzo patinato firmata "Moureau". Periodo XIX secolo.
Epoca: Seconda metà dell'Ottocento

Descrizione: Scultura antica in bronzo brunito raffigurante Filippide glorioso soldato greco.

Secondo quanto riferito da Erodoto, un emerodromo ateniese di nome Filippide fu mandato da Atene a Sparta per chiedere appoggio in vista della battaglia contro i Persiani e percorse questo tragitto di più di 225 km in un giorno.

Dopo la battaglia di Maratona, sempre secondo Erodoto, buona parte dell'esercito ateniese tornò in città guidato da Milziade marciando per circa 42 km sotto il peso dell'armatura: i soldati greci arrivarono in tempo per vedere che la flotta persiana, constatata la sconfitta, si stava allontanando, dopo aver tentato un attacco alla polis mediante una manovra di superamento delle file greche che prevedeva di doppiare capo Sunio via mare.

La leggenda più nota successivamente, quella della corsa di Filippide da Maratona ad Atene, non fu però opera di Erodoto, ma comparve per la prima volta in un'opera di Plutarco composta nel I secolo, Sulla gloria degli Ateniesi. In essa Plutarco afferma che un emerodromo in armatura completa avrebbe corso da Maratona fino ad Atene, avrebbe pronunciato la celebre frase "abbiamo vinto" (in greco antico: Νενικήκαμεν?, Nenikèkamen) e sarebbe poi morto per lo sforzo; secondo Plutarco lo storico Eraclide Pontico chiamava questo leggendario emerodromo Tersippo, mentre la maggior parte degli storici lo chiamava Eucle.

Provenienza: Francia XIX secolo.

Misure Base: 43x20 H35cm.

Documento: Certificato di Autenticità

 Assistenza: Siamo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti o particolari fotografici 

Spedizione: In tutta Italia Europa e Resto del Mondo a prezzi molto contenuti in massima sicurezza e tracciabile. La spedizione sarà concordata privatamente e non sarà di costo elevato

Vi auguriamo una Buona Giornata

Borrelli Antichità.